Il 1° gennaio 2019 entrerà in vigore l'obbligo di fatturazione elettronica tra privati

La piattaforma ideale per l’invio e la ricezione di fatture elettroniche a norma di legge.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
La guida pratica per capire come funziona la fatturazione elettronica

DDocuments ti accompagna in questo processo di cambiamento che rappresenta il primo passo verso la semplificazione del sistema fiscale e imprenditoriale italiano.

Quattro appuntamenti per approfondire il glossario, le istruzioni passo dopo passo per configurare il proprio profilo, le casistiche possibili e risolvere i dubbi nell’emettere la e-fattura a norma di legge.

Questo vademecum si pone l’obiettivo di fare chiarimenti sul mondo della fatturazione elettronica, fornendo le definizioni dei termini utilizzatiguidare l’utente nella configurazione del profilo dell’Agenzia delle Entrate e inviare una fattura elettronica avendo a portata di click una guida, che andrà a identificare le casistiche possibili con la giusta procedura, eliminando la possibilità d’errore.

Come funziona fatturazione elettronica, Programma invio fatture elettroniche
Appuntamento 1
Introduzione alla fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è il passo inevitabile e necessario nel mondo del commercio.

Perché la fatturazione elettronica rappresenta un passo inevitabile e necessario nel mondo del commercio?

Inevitabile perché al giorno d’oggi tutta la comunicazione è in formato digitale ed è connessa dalle e-mail ai messaggi via whatsapp, allo streaming.

La modalità di invio elettronico della fattura è solo una conseguenza.

Necessario perché l’obbligatorietà della fatturazione elettronica permetterà una riduzione drastica di costi e tempi che gravano sull’imprenditore, semplificando e automatizzando i processi contabili.

Buone notizie: con l’utilizzo della fatturazione elettronica i termini di accertamento saranno ridotti a 3 anni, quindi, meno controlli e documentazione già pronta sul sito dell’agenzia delle entrate per chi è in regime semplificato.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments
Appuntamento 2
Dalla carta al digitale

Operazioni preliminari: conversione della contabilità dalla carta al digitale

Conversione della contabilità dalla carta al digitale

  • Produco e ricevo le mie fatture su strumenti analogici, stampo la fattura compilata o la compilo a mano.
  • Ricevo la fattura tramite e-mail, via posta o me la consegnano a mano.
  • Uso la scheda carburante.

Fase 1: Scelta dell’indirizzo telematico prescelto (facoltativa ma consigliata per i vantaggi):

Sul portale dell’Agenzia delle Entrate ogni società dispone di un suo profilo.
In caso non fossi ancora strutturato per emettere e ricevere e-fatture, riceverò la fattura elettronica al mio indirizzo pec depositato in camera di commercio.
La fattura potrà anche essere visualizzata nella sezione “Fatture e corrispettivi” (ex cassetto fiscale) della mia società.
Posso anche dichiarare come preferisco ricevere le mie fatture elettroniche indicando il mio indirizzo telematico prescelto (Codice destinatario o indirizzo Pec).
Con la scelta dell’indirizzo telematico prescelto, ogni fattura, sia inviata al mio codice destinatario o indirizzo pec, sarà tramutata in automatico dal SdI al mio indirizzo telematico prescelto.
Posso anche delegare intermediari che operano direttamente per ricevere e-fatture e farmele visualizzare e registrare in contabilità in maniera automatica o manuale.
DDocuments è un intermediario accreditato al Sistema d’Interscambio all’Agenzia delle Entrate.

Fase 2: emettere fattura elettronica

Avendo compreso che emetterò le fatture unicamente in formato elettronico, il mio gestionale o il programma che mi fa compilare la fattura, dovrà generarle in automatico nell’unico formato previsto dalla legge, l’XML.
Successivamente dovrò inviare la fattura al mio cliente, rispettando tutte le normative. Come fare?

Fase 3: Invio fattura, inoltro al Codice Destinatario o Indirizzo Pec

La fattura, per essere considerata emessa, deve passare dall’agenzia delle entrate.
Semplificando, ecco lo schema:

Cedente/prestatatore–> SdI (Agenzia delle Entrate)–>Cessionario committente

L’invio della e-fattura può essere paragonato a un invio di e-mail con una sostanziale differenza che, prima di arrivare a destinazione, viene letta da un soggetto che ne controlla la conformità.
D-documents, tra le funzionalità è un account di e-fattura che permette di inviare le e-fatture, riceverle e archiviarle a norma di legge.

La piattaforma gestisce ogni trasmissione all’agenzia delle entrate e le relative notifiche, archivia le fatture andate a buon fine e suggerisce in maniera automatica i rimedi per le fatture, scartate o di impossibilità di recapito.

L’utente finale sarà guidato alla risoluzione di ogni tipo di casistica in maniera automatica.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments
Appuntamento 3
Casistiche possibili

Casistiche possibili sulla fatturazione elettronica

Casistiche possibili sulla fatturazione elettronica

  • Produco e ricevo le mie fatture su strumenti analogici, stampo la fattura compilata o la compilo a mano.
  • Ricevo la fattura tramite e-mail, via posta o me la consegnano a mano.
  • Uso la scheda carburante.

Fase 1: Scelta dell’indirizzo telematico prescelto (facoltativa ma consigliata per i vantaggi):

Sul portale dell’Agenzia delle Entrate ogni società dispone di un suo profilo.
In caso non fossi ancora strutturato per emettere e ricevere e-fatture, riceverò la fattura elettronica al mio indirizzo pec depositato in camera di commercio.
La fattura potrà anche essere visualizzata nella sezione “Fatture e corrispettivi” (ex cassetto fiscale) della mia società.
Posso anche dichiarare come preferisco ricevere le mie fatture elettroniche indicando il mio indirizzo telematico prescelto (Codice destinatario o indirizzo Pec).
Con la scelta dell’indirizzo telematico prescelto, ogni fattura, sia inviata al mio codice destinatario o indirizzo pec, sarà tramutata in automatico dal SdI al mio indirizzo telematico prescelto.
Posso anche delegare intermediari che operano direttamente per ricevere e-fatture e farmele visualizzare e registrare in contabilità in maniera automatica o manuale.
DDocuments è un intermediario accreditato al Sistema d’Interscambio all’Agenzia delle Entrate.

Fase 2: emettere fattura elettronica

Avendo compreso che emetterò le fatture unicamente in formato elettronico, il mio gestionale o il programma che mi fa compilare la fattura, dovrà generarle in automatico nell’unico formato previsto dalla legge, l’XML.
Successivamente dovrò inviare la fattura al mio cliente, rispettando tutte le normative. Come fare?

Fase 3: Invio fattura, inoltro al Codice Destinatario o Indirizzo Pec

La fattura, per essere considerata emessa, deve passare dall’agenzia delle entrate.
Semplificando, ecco lo schema:

Cedente/prestatatore–> SdI (Agenzia delle Entrate)–>Cessionario committente

L’invio della e-fattura può essere paragonato a un invio di e-mail con una sostanziale differenza che, prima di arrivare a destinazione, viene letta da un soggetto che ne controlla la conformità.
D-documents, tra le funzionalità è un account di e-fattura che permette di inviare le e-fatture, riceverle e archiviarle a norma di legge.

La piattaforma gestisce ogni trasmissione all’agenzia delle entrate e le relative notifiche, archivia le fatture andate a buon fine e suggerisce in maniera automatica i rimedi per le fatture, scartate o di impossibilità di recapito.

L’utente finale sarà guidato alla risoluzione di ogni tipo di casistica in maniera automatica.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments
Appuntamento 4
FAQ

Risolvere i dubbi nell’emettere la e-fattura a norma di legge

Risolvere i dubbi nell'emettere la e-fattura a norma di legge

Cliente soggetto Iva non ha comunicato l’indirizzo telematico

Nel caso in cui l’acquirente non abbia comunicato il codice destinatario oppure l’indirizzo PEC, il soggetto trasmittente (cioè il fornitore oppure un terzo) inserirà il solo codice convenzionale “0000000”, ed il SdI renderà  disponibile la fattura elettronica all’acquirente nella sua area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate.

Come funziona la parte estero UE e extra UE?

Il cliente è un soggetto straniero.
Nel caso di operazioni di cessioni di beni e di prestazioni di servizi effettuati verso soggetti non residenti, non stabiliti e non identificati nel territorio dello Stato, è possibile evitare la comunicazione dei dati delle fatture emesse di cui all’art.1 comma 3 bis del decreto legislativo 127/2015 (i.e. spesometro) trasmettendo al SdI le fatture elettroniche ed inserendo il codice convenzionale “XXXXXXX”.

Conservazione sostitutiva a norma di legge: alcuni chiarimenti

L’Agenzia delle Entrate ha una sua conservazione dei documenti che sono transitati dal Sistema di Interscambio.
È fortemente consigliato avere comunque a disposizione una copia delle fatture inviate in un archivio a norma di conservazione sostitutiva.
In caso di contenzioso con l’agenzia delle entrate, infatti, si potrà avere subito a portata di mano e senza dover richiedere all’agenzia stessa la propria documentazione fiscale.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments
Sciogli i tuoi dubbi.
Glossario

Sistema di Interscambio (SdI)

Il Sistema di Interscambio, è un sistema informatico gestito dall’Agenzia delle Entrate, in grado di:

  • ricevere la fattura sotto forma di file con le caratteristiche della e-fattura
  • effettuare controlli e “leggere” ogni e-fattura
  • inoltrare la e-fattura al destinatario.

Il SdI non ha alcun ruolo amministrativo e l’onere della correttezza dei dati riportati ricade su chi emette fattura.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments

Fattura tradizionale

Di tipologia fisica (cartacea) o digitale (PDF), emessa dal cedente/prestatore e ricevuta dal cessionario/committente senza passare dal SdI.
Questa tipologia di fattura sarà considerata come non emessa a tutti gli effetti di legge e quindi non si potrà pretendere il pagamento della stessa.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments

e-fattura XML-B2B

Unico formato accettato dal SdI, al cedente/prestatore basta emettere la fattura con i campi corretti e sarà una fattura considerata emessa e di conseguenza ricadrà l’obbligo di pagamento della e-fattura da parte del cessionario/committente. Seguono ulteriori approfondimenti, in questo documento, su tutte le casistiche.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments

Fattura Embedded

Fattura emessa in formato XML a norma di legge, firmata e, in allegato, la copia “di cortesia” equivalente in formato PDF, utile per comunicazioni interne all’azienda, un doppio canale per semplificare l’adeguamento alla nuova normativa e evitare lo stravolgimento dell’attività contabile conosciuta fino ad ora.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments

Cedente/ Prestatore

Colui che emette fattura, che lavora e vuole essere pagato per il suo lavoro.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments

Cessionario/ Committente

Colui che richiede un servizio o della merce, deve ricevere una fattura per  pagare che svolge il lavoro.

Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments

Ricevute del Sistema di Interscambio

Per ogni fattura inviata il sistema di interscambio invia una notifica a chi ha emesso fattura.
Il tipo di messaggio incluso nella ricevuta della fattura sarà uno soltanto dei quattro valori di seguito:

  • RC Ricevuta di consegna: è la ricevuta inviata dal SdI al soggetto trasmittente per comunicare l’avvenuta consegna del file al destinatario.
  • NS Ricevuta di scarto: è la notifica inviata dal SdI al soggetto trasmittente nei casi in cui non sia stato superato uno o più controlli tra quelli effettuati dal SdI sul file ricevuto.
  • MC Ricevuta di impossibilità di recapito: è la ricevuta inviata dal SdI al soggetto trasmittente nei casi in cui fallisca l’operazione di consegna del file al destinatario.
  • MT Notifica dei metadati: è il file inviato dal SdI al soggetto ricevente insieme al file fattura e contenente i dati principali di riferimento del file utili per l’elaborazione, ivi compreso l’identificativo del SdI.
Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti
ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00
da DDocuments
Hai ancora dubbi?
Guarda i nostri WEBINAR sulla fatturazione elettronica

DDocuments ti guida in un percorso per essere pienamente operativo e in tranquillità con la fatturazione elettronica: B2B, tra privati e verso la pubblica amministrazione.

Prossimi appuntamenti

11820
Partecipa al WEBINAR ``L'esperto risponde``
DDocuments, in collaborazione con Fabrizio Lupone (Consulente esperto e formatore in materia di Digitalizzazione dei processi e Fatturazione Elettronica), risponde a tutti i dubbi inerenti sugli aspetti normativi relativi all’invio e alla ricezione della e-fattura (fattura elettronica) obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2019.

REGISTRATI

15 ottobre 2018 - ore 10:00

12013
Partecipa al SEMINARIO GRATUITO
DDocuments, in collaborazione con L’INDUSTRIA MECCANICA (magazine ufficiale di ANIMA CONFINDUSTRIA), è felice di invitarvi al seminario gratuito “Fatturazione elettronica – Approfondimenti e nuovi scenariCome conformarsi agli obblighi in vigore dal 1° gennaio 2019“. Via A. Scarsellini 13, Milano.

REGISTRATI

23 ottobre 2018 - ore 9:30-13:00

Rivedi i nostri WEBINAR

11820
Strumenti per la gestione della fatturazione elettronica

Lunedì 1 ottobre 2018 DDocuments ha organizzato il webinar “Strumenti per la gestione della fatturazione elettronica”.
Abbiamo pubblicato una versione registrata dell’evento. Rivedi la diretta streaming.

ACCEDI

1° ottobre 2018 - ore 10:00

11820
Adempimenti obbligatori sulla fatturazione elettronica: cosa cambia dal 1 Luglio 2018?

Lunedì 25 giugno 2018 DDocuments ha organizzato il webinar “Adempimenti obbligatori sulla fatturazione elettronica: cosa cambia dal 1 Luglio 2018?” Abbiamo pubblicato una versione registrata dell’evento. Rivedi la diretta streaming.

ACCEDI

25 giugno 2018 - ore 10:00

La soluzione ideale per le aziende e i professionisti che devono inviare e ricevere Fatture Elettroniche B2B e PA
Prova gratis D-documents. La piattaforma per l'invio e ricezione delle fatture elettroniche

Per la tua fatturazione elettronica affidati a D-documents.
D-documents è la piattaforma ideale per integrare e gestire ogni documento presente in azienda, dalla nascita fino alla conservazione stessa in digitale e a norma di legge.

 

Prova gratuitamente D-documents.
Compila il form sottostante, ti ricontatteremo per tutti i dettagli entro 24 ore.

Come funziona fatturazione elettronica, Programma invio fatture elettroniche

Dichiaro di avere preso visione della Privacy Policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate*.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Perché siamo i migliori
Ti diamo 6 motivi per scegliere D-documents

E' semplice da usare

L’interfaccia semplice e user-oriented consente di gestire in modo semplice, intuitivo e veloce una fattura elettronica a norma di legge.

Ti fa risparmiare

La piattaforma D-Documents semplifica il tuo lavoro, automatizza tutte le procedure ripetitive e velocizza la ricerca dei tuoi documenti.

E' sicura

La sicurezza nel processo di trasferimento dati alla piattaforma D-Documents e la loro successiva conservazione vengono garantite ai massimi livelli.

E' completa

Sono già inclusi i servizi di firma digitale, posta elettronica certificata e conservazione digitale delle fatture a norma di legge.

E' a norma

Il processo di invio e conservazione delle fatture elettroniche è aggiornato alle modifiche normative che avvengono in corso d’opera.

Anche per l'estero

La piattaforma consente di gestire la fattura elettronica per clienti esteri in formato pdf, tramite e-mail e posta cartacea o fax.

D-documents
La soluzione chiavi in mano per la gestione dei documenti aziendali

Si integra alla perfezione con il tuo gestionale, dà garanzia di correttezza dell’invio e ricezione di fatture digitali e adeguamento alle leggi correnti e ai più alti standard digitali.

10998
Inviare e ricevere fatture elettroniche con D-documents
Come gestisce la fatturazione elettronica D-documents

Comunicazione con il Sistema di Interscambio: fatturazione attiva B2B con D-documents

D-documents riceve i dati dal partner, attiva la procedura di firma e trasmette la fattura a norma di legge, in formato XML, al Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate. Il cliente riceve il documento in formato elettronico al suo indirizzo PEC o SDI  con l’opzione di accettazione o rifiuto della fattura stessa.

Comunicazione con il Sistema di Interscambio: fatturazione passiva B2B con D-documents

D-documents riceve i dati dal Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre gestisce interamente la ricezione della fattura elettronica passiva e la relativa notifica d’esito, per accettazione o rifiuto, con l’opzione di farla visualizzare ed elaborare direttamente dal tuo gestionale.

Domande?
Scrivici per una consulenza

Dichiaro di avere preso visione della Privacy Policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate*.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

oppure chiamaci allo
+39 02 89367361

Affidati a DDocuments

DDocuments srl è una società specializzata costituita da esperti del settore che da oltre trent’anni operano nel dinamico panorama internazionale della digitalizzazione di documenti. Espressione di tale know-how è D-documents, una piattaforma estremamente performante che fornisce servizi ad alto valore aggiunto nella gestione del documento digitale e nella sua trasmissione

Scopri tutti i servizi DDocuments
Da sempre il nostro punto di forza.
L'assistenza
Helpdesk. L'assistenza di D-documents.

DDocuments srl, grazie alla sua qualificata esperienza nell’assistenza nei servizi ad alto valore aggiunto, è in grado di rispondere in modo tempestivo ed efficace alle varie richieste di supporto.

contattaci
Fatturazione elettronica, vademecum per imprese e professionisti ultima modifica: 2018-10-03T17:47:49+00:00 da DDocuments