Che differenza c’è tra archiviazione ottica e conservazione sostitutiva?

L’archiviazione ottica è semplicemente uno storage di dati sulla piattaforma, ma che non solleva il cliente dagli obblighi di stampa ai fini di conservare il documento. La conservazione sostitutiva è una procedura che garantisce l’integrità del doc nel tempo per cui non è più obbligatoria la stampa.

Che differenza c’è tra archiviazione ottica e conservazione sostitutiva? ultima modifica: 2016-11-29T13:53:22+00:00 da DDocuments

Affidati a DDocuments

D-documents è il partner ideale per la gestione documentale

Scopri i servizi DDocuments

Richiedi una prova gratuita di D-documents

Digitalizzazione delle imprese e modernizzazione dei processi aziendali invia richiesta >